I Prelunari – I

SCI-FI/YOUNG-ADULT FICTION – 2013 –424 pp.

Titolo originale: Przedksiężycowi I

Autore: Anna Kańtoch

Presentazione

Il primo capitolo di una trilogia entusiasmante ambientata in un mondo dove la perfezione è un obbligo vitale.

Fattori di vendita

  • Primo capitolo di una trilogia che ha reso famosa l’autrice in Polonia.
  • Tensione narrativa sempre alta.
  • Un mondo distopico ricostruito nei minimi dettagli.
  • Protagonisti adolescenti e in continua evoluzione.
  • Fantascienza pura a sostegno di una storia che appassiona anche i lettori non di genere.

Descrizione

Quando Daniel Pantalekis approda a Lunapolis non ci capisce niente. I suoi compagni di spedizione muoiono pochi minuti dopo l’atterraggio e lui si trova solo in un mondo di cui non comprende le regole. E a Lunapolis ce ne sono molte. A partire dai Salti, improvvise accelerazioni del tempo che riguardano solo alcuni lasciando gli altri nel passato in attesa della morte. Ma anche per chi è sopravvissuto all’evento, la gioia dura poco, il prossimo Salto non tarderà e per superarlo serve solo perfezionarsi. Solo i migliori sono destinati a superare tutti i Salti fino ad arrivare al bramato quanto vago Risveglio.

Gestori del perverso meccanismo sono i signori di Lunapolis, i Prelunari, che emanano le leggi della città, mantengono l’ordine e amministrano le grandi corporazioni di eugenetica a cui gli abitanti della città si rivolgono per creare la propria prole o acquistare nuove qualità in attesa del Salto. Dal momento che nessuno ha bisogno di lavorare, chi possiede i mezzi si impegna per perfezionarsi, trasformando tutto -persino l’omicidio- in un’arte.

Finnen, pittore ventenne, vive in attesa dei Salti come tutti, forte della strafottenza di essere un giovane bello e sfrontato. È proprio subito dopo un Salto che conosce Kaira, figlia di uno degli uomini più ricchi di Lunapolis, intenzionata a scappare dal padre oppressivo. Finnen si fa contagiare dalla ragazza, la aiuta e finisce per condividere l’orrore per un mondo dove solo i migliori sopravvivono e per gli altri non c’è pietà.

I piani dei due finiscono presto per attirare l’attenzione di chi a Lunapolis si impegna perché tutto resti uguale. Inizia un ciclo di avventure drammatiche, a volte tragiche, che svelano aspetti e personaggi molto diversi, ma tutti occupati a sopravvivere a ogni costo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *