Emigrazione

NARRATIVA/POP – 2019 –238 pp.

Titolo originale: Emigracja

Autore: Malcolm XD

Presentazione

Esilarante, irriverente, surreale. Una storia normale di emigrazione dalla provincia polacca alla Londra tentacolare, raccontata con lo stile fresco e nuovo del paste, micro-genere nato dal web.

Fattori di vendita

  • Una storia molto attuale raccontata in stile picaresco.
  • Un romanzo veloce, lineare e divertente, ideale per tutti i lettori.
  • I grandi temi dell’emigrazione economica raccontati con ironia e spirito di osservazione.
  • Una lingua originale, autentica e soprattutto pop.
  • L’esordio su carta di un autore senza volto che con i suoi racconti ha conquistato internet.

Descrizione

Malcolm viene da una città della Polonia di quelle che l’istituto statistico classifica come aventi tra 10.000 e 19.999 abitanti. Una città qualunque insomma, che tenta di sfuggire al suo anonimato con cose tipo la sagra dell’uva spina o un grosso sasso informe da mostrare ai turisti. Un posto dove per i giovani non ci sono grandi prospettive al di fuori di feste clandestine nei boschi vicini o risse di strada tra ubriachi. Malcolm lo sa e sente di poter mirare a qualcosa di più. Così parte per l’Inghilterra, deciso a guadagnare qualcosa. Già durante il viaggio comincia per lui un’assurda serie di disavventure e incontri con personaggi ai limiti dell’improbabile, come dei poliziotti olandesi in cerca di terroristi o neonazi per darsi un tono o un gruppo di camionisti sensibili ai temi dell’HIV. Arrivato a Londra, la musica non cambia, le contraddizioni economiche e sociali della capitale britannica esplodono davanti ai suoi occhi. Incontra sulla sua strada la comunità polacca chiusa e disfunzionale, vive un’esperienza squat con un gruppo di anarchici non impeccabili, abita in un ex-bordello clandestino e incrocia gli incidenti con varie piccole criminalità che affollano Londra mentre si mantiene scarrozzando turisti in risciò. Fino alla fuga da Londra che lo porta a lavorare per qualche settimana in una fattoria di cavoli nella provincia degradata dove gli inglesi bianchi comandano e varie comunità raccolgono e imbustano verze da mandare ai supermercati.

Tutto è al contempo drammatico e divertente, raccontato con lo stile dei paste, le storie che popolano il web come meme testuali, copiate da un forum all’altro, accomunate dai dettagli reali esasperati, dall’uso dello slang, di una lingua libera e fresca, e di un’ironia senza limiti rivolta ai vizi sociali e nazionali. Malcolm XD è uno dei pochi autori di paste non anonimi e il suo nome tra gli under-30 in Polonia è leggenda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *