Bartosz Shegielski

 

Il terzo passo

Magda ha una vita perfetta, un lavoro che ama, un marito presente e uno splendido appartamento. Una perfezione così limpida da essere sospetta.


Eppure qualcosa scricchiola, sotto questo velo di perfezione. Magda non si sente sicura del suo aspetto, ha paura che il marito la tradisca e soffre quando lui diventa troppo autoritario. Finché, dopo una litigata più grave del solito, Magda si risveglia sanguinante sul pavimento del bagno, non ricorda nulla e il marito non c’è.


La ricerca del marito e della verità porterà Magda in giro per una Varsavia borghese e candida come il suo appartamento, ma la verità sarà molto diversa da quella che immagina.


Diritti per l'Italia disponibili Richiedi informazioni

Selling points

  • La forza del thriller

    Un libro intenso pagina dopo pagina, pieno di dubbi sotto una patina di forzata normalità.

  • Autore affermato

    Dall’autore della trilogia Aorta-Sangue-Cuore, successo di pubblico e di critica in Polonia.

  • Referenze

    Dal giovane autore di noir più stimato in Polonia, promosso anche da Katarzyna Bonda.

Cosa ne ha detto la stampa

Il terzo passo racconta una storia inquietante, persino soffocante, che spinge il lettore fin dentro alla psiche malata della protagonista, nel fondo del suo mondo claustrofobico e imbiancato pieno di ombre e di non detti.

Olga Kowalska Wielkibuk.com

Shegielski racconta la storia in un modo tale che incontriamo ogni volta qualcosa che non va, qualcosa di illogico ed emerge da un altro evento in modo apparentemente caotico. Così pensa e agisce Magda. Compulsiva e disperata.  Con un vuoto inquietante dentro e la sensazione di solitudine di fronte ai suoi misteri. In un mondo che non è amichevole per niente e tutto ha un significato nascosto. 

Jarosław Czechowicz Krytycznym okiem