Il fantasy polacco – 5 nomi per conoscere il genere

Da anni la Polonia è diventata il paese degli scrittori di fantasy, horror e sci-fi, capace di stare al pari coi mostri sacri statunitensi e anglosassoni in generale, ma anche di stabilire singolari primati mondiali, si veda la saga di Geralt di Rivia. Curiosi di conoscere qualcuno?.

5 nomi per conoscere il fantasy polacco.

ROBERT M. WEGNER

È definibile come l’unico scrittore polacco in grado di maneggiare gli stessi ingredienti dei celebri scrittori anglosassoni. Robert M. Wegner è l’autore del ciclo di Meekhan, tre romanzi (altri in lavorazione) e due raccolte di racconti, di puro genere epico-fantastico, in cui si narra l’epopea di questo territorio e dei suoi numerosi personaggi. Sostenuto da una scrittura ricca e agile, Cronache dal confine di Meekhan narra di guerre di uomini e guerre di dèi, di mercanti che governano steppe desertiche da oltre tremilacinquecento anni, dell’impero Meekhan e delle sue mille contraddizioni. Acclamato in patria come una rockstar, è conosciutissimo anche in Russia e Ucraina, ogni suo nuovo libro è un evento letterario. Nova Books Agency gestisce in esclusiva i diritti per l’Italia.

ANDRZEJ SAPKOWSKI

Lo scrittore dei record. Il suo Wiedźmin, altresì detto The Witcher, è tra le saghe fantasy più vendute al mondo, ormai da molti anni. I suoi libri, pubblicati in Italia dalla Editrice Nord, hanno generato un franchise vendutissimo e amatissimo: video games, film e una serie tv in Polonia. È in lavorazione l’adattamento di Netflix, con Henry Cavill nel ruolo del protagonista Geralt di Rivia.

JACEK DUKAJ

Autore elegante e cerebrale, dalla forte personalità. In Italia pubblicato da Transeuropa e Voland. È una delle voci più autorevoli della letteratura polacca, che sia di genere o no. I suoi romanzi, spesso distopici, sono immersi in ambientazioni storiche dettagliatissime, ricostruite con precisione chirurgica, che regalano al lettore opere uniche.

ANNA KAŃTOCH

Autrice giovane ed eclettica, che spazia dalla letteratura canonica alle epopee young adult, si è imposta in Polonia con una trilogia dal titolo I prelunari, in cui mescola trame tipiche del romanzo di formazione ad altre affini al romanzo di avventura. Il tutto in atmosfere in bilico tra steampunk, viaggi nel tempo, amori e realtà alternative. Nova Books Agency gestisce in esclusiva i diritti per l’Italia.

KATARZYNA BERENIKA MISZCZUK

Molto popolare è il suo ciclo di romanzi su Wiktoria Biankowska, il personaggio ventenne che resa un demone dopo la morte, viene incaricata di mercanteggiare le anime delle persone appena morte, ossia i potenziali nuovi abitanti dell’Inferno. La Miszczuk nelle sue opere mescola con sapienza e divertimento ingredienti del romanzo d’amore, del thriller e del fantasy, ottenendo risultati davvero notevoli. In Polonia i suoi libri escono per l’editore W.A.B.