I migliori graphic novel in Polonia

Lo scorso 3 dicembre sulle pagine culturali del quotidiano Gazeta Wyborcza è uscita una classifica dei sette migliori graphic novel usciti in Polonia nel 2018 che stava per finire. Perché ne abbia scelti proprio sette è una domanda che potremmo fare all’autore dell’articolo, Radosław Czyż, grande appassionato -oltre che di fumetto- di cultura pop in generale e di Game of Thrones in particolare.

A ogni modo, quali sono questi sette graphic novel che vale la pena leggere? Tre di loro sono traduzioni, gli altri quattro titoli polacchi al cento per cento. Andiamo a vedere quali sono i titoli polacchi di maggiore rilievo.

I migliori graphic novel in Polonia

  1. Ja, Nina Szubur. Io, Nina Szubur. Scritta e disegnata da Daniel Chmielewski sulla base di un romanzo di Olga Tokarczuk a sua volta ispirato a un antico mito sumero. Ha il grande pregio di aver reso visibile in maniera eccellente un romanzo già di per sé scritto molto bene e di essere una storia al femminile molto efficace seppure creata da un uomo. Edito da Wydawnictwo Komiksowe. I diritti per l’Italia sono rappresentati da Nova Books Agency.
  2. Obiecanki. Promesse da marinaio. Una storia pensata per un pubblico giovane, piena di delicatezza e anche di durezza quando necessario. La storia di una famiglia che va in pezzi e che nonostante tutto comunica sentimenti positivi. Opera prima di Agnieszka Świętek, autrice e sceneggiatrice. Edito da Kultura Gniewu.
  3. Ta małpa poszła do nieba. Questa scimmia è andata in cielo. Esiste un dolore peggiore del perdere un figlio? Probabilmente no. E vale anche se il figlio perduto è una scimmia? La storia di questo graphic novel parte da qui, da una storia di autentico dolore e distruzione psicologica dove tutto è reso grottesco e inaccettabile da un minimo, ma fondamentale, dettaglio Gosia Kulik, che ha scritto la storia e firmato i disegni espressionistici e grotteschi, è una debuttante dal brillante futuro. Edito da Wydawnictwo Komiksoowe. I diritti per l’Italia sono rappresentati da Nova Books Agency.
  4. Weź się w garść. Tieni duro. Una grande storia di amicizia e nostalgia dove più che le persone sono gli oggetti a parlare. Il ritrovamento di uno scatolone pieno di cose fa sì che tutto diventi simbolo. Film, libri, biglietti di concerti o semplici foto ricordo di eventi che ricostruiscono per le protagoniste e per i lettori un tuffo nostalgico per la generazione di polacchi nati intorno al 1987. Firmato da Anna Krztoń ed edito da Wydawnictwo Komiksowe.

Nova Books Agency concessionario per l’Italia di Wyd. Komiksowe

Da oggi Nova Books Agency rappresenta per il mercato italiano i diritti dei libri pubblicati dall’editore Wydawnictwo Komiksowe.

Attiva dal 2013 al 2019 da un’idea del critico letterario e divulgatore Wojciech Szot, Wydawnictwo Komiksowe è una casa editrice specializzata in graphic novel e fumetti dal valore letterario con una collana dedicata alla letteratura fantasy commerciale.

Tra gli autori lanciati da Wydawnictwo Komiksowe ci sono Gosia Kulik, Wanda Hagedorn e Daniel Chmielewski.

La linea editoriale di Wydawnictwo Komiksowe è mirata alla trasversalità e copre vari modi di pensare il graphic novel, da quello più artistico e pittorico a quello più fondato sulla narrazione passando per riuscite collaborazioni tra sceneggiatori ed esperti disegnatori.